Dialogo d’arte alla Fondazione Erich Lindenberg (Lugano)
Due mostre che intrecciano un duplice dialogo e un gioco di rimandi, parallelismi e contrasti, costituiscono l’occasione con cui la Fondazione d'Arte Erich Lindenberg porta avanti, anche quest'anno, la sua mission ad approfondire le ricerche sul maestro tedesco di cui porta il nome attraverso l'interazione e il confronto con altri artisti a lui affini.
Ospitato presso il nuovo Museo Villa Pia di Porza (Lugano), il primo “dialogo” che si mette in scena avviene all'interno di una stessa famiglia di artisti e vede confrontarsi Robert B. e Robertson Käppeli, padre e figlio, sulla rappresentazione della natura. Tra le sale del museo si incontrano, nelle opere esposte “faccia a faccia”, il procedimento tecnico laborioso e meticoloso del padre, che restituisce una visione monumentale e incantevole di scorci naturalistici e paesaggi montani, e la rielaborazione che ne dà  il figlio, una versione pi๠giovane, pi๠incline ai colori (in particolare a quelli del cerchio di Itten) e, per certi versi, pi๠tridimensionale.

Gli ambienti aperti e naturali dei Käppeli si pongono a loro volta in dialogo (e, talvolta, in contrasto) con gli spazi interni, quasi interiori, che caratterizzano le opere di Erich Lindenberg scelte per la seconda mostra da Tiziana Lotti-Tramezzani, curatrice della Fondazione.
Le piccole opere su carta, disegni e acquerelli che offrono uno spaccato sulla sua produzione meno nota al pubblico, giocano con l’apparire e lo svanire di forme e oggetti, mantenendosi sul confine tra definizione dell’oggetto e astrazione, e alludono a spazi interni che dialogano con la presenza umana, sia essa figura, ombra, un flash di memoria storica, una scultura o una struttura.


“Dialogo fra generazioni: Robert B. e Robertson Käppeli” e “Erich Lindenberg. Disegni e acquerelli. Un dialogo tra uomo e spazio”
24 marzo - 29 settembre 2013

Orari:
martedì 10-18, domenica 14-18.
Ingresso: CHF 5.-

Luogo:
Fondazione d’arte Erich Lindenberg,
via Cantonale 24, Porza (Ticino CH)

Per informazioni:

Tel. 078 608.96.94
E-mail: info@fondazionelindenberg.org
Web: www.fondazionelindenberg.org