Cristina Muccioli: "Il bacio, la sua storia"
di Clara Bonfiglio
Artstetica.org si è dotata di una nuova sezione  VIDEO e ad inaugurarla è Cristina Muccioli con "Il bacio, la sua storia”

Cristina Muccioli parte dall’opera d’arte.
Opera come insieme di segni che da sempre ci restituiscono il pensiero dell’artista.
E anche il bacio, da sempre espressione di cultura corporea per alcune culture (non per tutte!), è un segno che ”˜racconta’ le infinite possibilità  e interpretazioni che l’uomo fa delle sue  tradizioni.
Il bacio parola, con la sua etimologia e le sue trasformazioni linguistiche, che corrispondono alle trasformazioni del mondo.
Bacio che  può essere amicale, atto di affetto relazionale o segno della passione umana che passa dalla pelle e si fonde nell’altro: dalla fusione luminosa, atemporale dei corpi di Klimt avvolti nell’oro all’abbraccio/bacio  di Brancusi  dove i corpi si  solidificano nel tempo eterno della pietra.
Dal bacio saffico, al bacio delle due ragazze  restituito  recentemente dai media che, davanti alla polizia  è diventato ”˜sfida’, affronto, oltraggio: il potere dell’offesa restituita.
Tra i tanti esempi, il bacio che ci ha fatto, fin da piccoli, sognare, il bacio magico che sa trasformare e trasformarci e, in alcuni casi salvare anche la vita!