Urban Show Festival, a Napoli la «Pop Art contemporanea»
Il MADRE e il Napoli COMICON inaugurano l'Urban Superstar Show Festival: «La prima edizione del primo Festival che un Museo d'Arte Contemporanea dedica in Europa a Underground Art, Pop Surrealismo, Lowbrow Art e Urban Art, ovvero le nuove correnti artistiche che meglio raccontano il contemporaneo».

È questo lo spirito del festival, nella presentazione di David Vecchiato, artista e curatore, che per l'occasione ha chiamato a raccolta decine e decine di colleghi di tutto il mondo al MADRE di Napoli per le 4 mostre collettive del 2010.

L'intenzione di Vecchiato è proporre un ordine critico tra le diverse correnti artistiche.

La mostra che apre il Festival il 1° maggio 2010 è Back from Black. Dal luminoso Pop al buio Underground. E ritorno.

Per le edizioni 2010 e 2011 sono previste altre sette mostre: Characters & Patterns Pop Surrealism & Lowbrow Art Gothic, Expressionism, Folk and Steam Punk Masters of the Underground Art e Street & Urban Art Adventures che terranno impegnata l'area del museo MADRE dedicata al Festival fino a fine 2011.

Gli artisti presenti:
Amy Sol, Anthony Ausgang, Alberto Corradi, AlePOP, Alessandro Rak, Prof. Bad Trip, (Gianluca Lerici), Basil Wolverton, Bigfoot, Blu, Boris Hoppek, Brendan Danielsson, Buff Monster, Camilla D'Errico, Camilla Falsini, Catalina Estrada, Cesko, Charles Burns, Ciou, Daniel Clowes, Dave Cooper, Dave McKean, DEM, Diavu' (David Vecchiato), Fidia, Francesca Ghermandi, Gary Baseman, Gary Taxali, Gianluca Costantini, Gilbert Shelton, Gio Pistone, Glenn Barr, Hitnes, Ian Stevenson, Jamie Hewlett, Jeremy Fish, Jim Avignon, Joe Ledbetter, Jon Burgerman, Laurina Paperina, Licia Viero, Lina Hoven, Lisa Petrucci, Marco About, Massimo Giacon, Matti Hagelberg, Michael Sieben, Mike Davis, Mr. Wany, Paper Resistance, Paul Chatem, Ray Caesar, Robert Crumb, Scarful, Sergio Mora, Shag, Squaz, Tara McPherson, Tokidoki (Simone Legno), Victor Castillo, Zelda Bomba, Zoe Lacchei.


Urban Superstar Show Festival
Inaugurazione 1 maggio ore 21

MADRE - Museo d'Arte Donna Regina
via Settembrini, 79 Napoli
Orari: dal mercoledì al lunedì ore 10.00 - 21.00

L'ingresso è libero